comportamento: .. La coda del cane: come interpretare lo scodinzolio

Se per una persona gli occhi sono lo specchio dell’anima, la coda del cane rappresenta l’indicatore del suo stato d’animo. Imparando a prestare attenzione a questo fedele indicatore e a interpretarne i segnali, possiamo essere in grado di soddisfare al meglio le esigenze del cane e di relazionarci a lui.

L’importanza della coda
I cani comunicano con tutto il corpo. Quando rientri a casa dal lavoro, il tuo cane ti saluta scodinzolando, con gli occhi illuminati, le orecchie ben alzate e con abbai brevi e acuti. Eppure, anche se non conosci il significato di questi segnali, puoi riuscire a farti un’idea precisa del suo stato d’animo, semplicemente osservando la coda.

Osserva la coda del tuo cane e prendi in considerazione questi segnali di comunicazione di base:

  • Scodinzolio frenetico: è l’equivalente della danza del ventre degli essere umani. Se la coda del cane si muove avanti e indietro e il corpo si agita frenetico, ti sta indicando uno stato di contentezza e piacere;
  • Scodinzolio prudente: se il cane non è sicuro, muoverà lentamente la coda avanti e indietro con un’inclinazione parallela al suolo. La testa potrebbe essere leggermente abbassata;
  • Scodinzolio di allerta: fai attenzione quando la coda del cane scodinzola bene alzata e l’animale sta in allerta. Questa è la posizione di un cane da guardia pronto a entrare in azione;
  • Scodinzolio di dominio: il cane dominante ti farà capire che è lui a detenere il controllo alzando la coda, tenendola eretta e agitandola velocemente avanti e indietro;
  • Scodinzolio di sottomissione: il cane sottomesso abbasserà la coda e ne rallenterà il movimento. Potrebbe anche nasconderla tra le zampe in segno di resa.

Ogni cane può comunicare con te scodinzolando in decine di modi differenti. Per capirne il significato è quindi importante soffermarsi ad analizzare con calma lo scodinzolio. Potresti diventare così bravo a capire il tuo "cane" da non avere bisogno di altro!

Ulteriori letture su come capire il proprio cane:

1. "Superpuppy" di Daniel Manus Pinkwater e Jill Pinkwater.

2. "Body Language and Emotions of Dogs" di Myrna M. Milani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sdog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: