veterinario: I calcoli nei cani

I calcoli nei cani, possono causare complicazioni anche abbastanza serie. Ecco le spiegazioni del dott. Alessando Arrighi ad un nostro lettore preoccupato per il suo amato bassotto.

Salve,

ho un bassotto standard di 6 anni, maschio. Improvvisamente a dicembre ha avuto difficoltà ad urinare. Portato nello stesso giorno dal veterinario, è stato operato d’urgenza per calcoli vescicali con conseguente castrazione e uretrostomia.

Vorrei un suo parere a riguardo se una pratica così invasiva era proprio necessaria o si poteva evitare. Premetto che non ho niente contro il mio veterinario, anzi l’unica cosa che conta è che il mio cane si sia salvato.

La ringrazio in anticipo.

Cordiali Saluti

I calcoli possono trovarsi in vari punti del tratto urinario (rene, pelvi, uretere, vescica, uretra); le localizzazioni che più frequentemente richiedono la chirurgia sono la vescicale e la uretrale. Con la semplice uretrotomia si rimuovono i calcoli che, occludendo l’uretra, impediscono la fuoriuscita di urina; l’uretrostomia (apertura permanente dell’uretra) si pratica quando si nota un restringimento della stessa o quando c’è una calcolosi che, per sue caratteristiche, recidiverà sicuramente. La castrazione si associa per creare spazio al chirurgo e per evitare che l’uso del pene “a scopo sessuale” possa traumatizzare la zona sede di intervento.

Cordiali saluti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sdog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: