comportamento: Cane viziato e aggressivo: cosa fare?

Un cane viziato può dimostrarsi anche molto aggressivo nei confronti di persone estranee o di altri cani. Come nel caso propostoci da Alessandra. Ecco i consigli dell’esperta Costanza De Palma.

Buongiorno,
la mai compagna a 4 zampe è una chihuahua di 3 anni il 3 aprile 2014, Sophie. Con me, il mio compagno e pochi eletti è un angelo, dolcezza e amore.. ma oltre a noi pochi eletti, nessuno riesce ad avvicinarla, anzi. Lei si avventa contro chiunque varchi la soglia di casa, o cerchi di accarezzarla. Con i cani di taglia grande non c’è verso di farla andar d’accordo, li sbranerebbe se fosse abbastanza grande. Con i cani di taglia mediopiccola va abbastanza bene, dipende da quanto le stanno “simpatici” e se abbastanza remissivi..
Premesso che accetta “comandi” da me, probabilmente mi vede come la “capobranco”, con tutti gli altri pensa di essere in dovere di proteggerli da ogni cosa, mordendo chiunque. Io riesco a fatica a tenerla a bada, ma non posso esserci sempre e costantemente.. Può suggerirmi qualcosa da fare? Qualche “trucchetto” per farle capire che non sono tutti pericolosi? Il mio errore, accentuando la sua tendenza protettiva, è lasciarla dormire con noi, in simbiosi..
Aspetto con ansia una sua gentile risposta e, intanto, La saluto con calore.
Alessandra

Cara Alessandra,

dai pochi elementi che mi hai fornito penso che la tua cagnetta più che capobranco ti veda come sottoposta! I cani di piccola taglia vengono talmente coccolati e viziati che pensano di poter fare tutto ciò che vogliono e cercano mordendo di “mettere in riga” tutti quanti. Ti consiglio di non permetterle più di gestire i pasti, giochi e molto altro. Devi essere tu a comandare e non essere comandata. Ad esempio, durante la passeggiata abbaia e tira al guinzaglio? Riportala a casa. Se pretende di giocare con te, portandoti il suo pupazzetto preferito, fai l’indifferente, poi dalle il comando “seduto!”, se obbedisce le puoi lanciare il giochetto, sennò niente. Se, mentre le stai preparando la pappa, inizia a fare la peste, salta il pasto.

Questi sono solo alcuni degli esempi di gestione corretta di un cane viziato. Ricordati che devi essere sempre coerente con te stessa: non devi cedere alle sue richieste d’attenzione, MAI!

Quando ti vedrà veramente come capobranco, inizierà a rispettare il tuo ruolo anche davanti alle persone estranee.

A presto

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sdog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: