comportamento: Elle, il Pit Bull che aiuta i bambini a leggere

Elle è un giovane Pit Bull di 5 anni ed è la protagonista dei Tail Wagging Tales, “i racconti della coda scodinzolante”,corsi di pet therapy per i bambini con difficoltà nella lettura. L’attività si svolge nella Vaughan Elementary School a Macon e nella Chaloner Middle School a Roanoke Rapids, nel North Carolina

Durante questi corsi, ideati da Leah Brewer, il cane affianca i bambini durante la lettura e aiuta quelli più introversi a trovare il coraggio per leggere in pubblico o davanti ai propri compagni di classe. I piccoli le siedono vicino e le leggono il testo ad alta voce, una pratica di circa 20 minuti che aiuta a infondere sicurezza nei bambini timidi e insicuri. Tutte le attività sono controllate e coordinate dalla proprietaria di Elle, la quale si impegna sempre a distribuire un decalogo sul comportamento da tenere in presenza di un cane, per una corretta interazione bambino-cane.

Ad ottobre scorso Elle si è guadagnata il titolo di American Hero Dog dalla American Humane Association. Inoltre la suapagina su Facebook è seguita da quasi 175.000 fan.

A dispetto dei pregiudizi su questa razza, da molti considerata pericolosa e aggressiva, sono sempre di più, soprattutto negli Stati Uniti, i Pit Bull utilizzati nella pet therapy. Animali che con la loro grande dolcezza e dedizione, hanno più volte dimostrato di essere un aiuto fondamentale in molti programmi di recupero fisico o mentale per bambini e per anziani.

La cronaca statunitense, ad esempio, è ricca di storie di Pit Bull salvati da destini di lotte e combattimenti ed impiegati in programmi di rieducazione. Un esempio su tutti è Xena, cane molosso maltrattato e salvato, la cui dolcezza ha aiutato il piccolo Johnny, affetto da autismo, a ritrovare la voglia di sorridere e stare in mezzo agli altri, permettendole anche di guadagnare il titolo di miglior cane del 2013 e il premio ASPCA Humane Awards.

Fonte Greenstyle

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sdog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: