tutela legale: Obbligo di sterilizzazione dei cani randagi: cosa prevede la legge

L’obbligo di sterilizzazione per cani randagi ha delle motivazioni ben precise. Scopriamo cosa dice la legge a riguardo con l’aiuto dell’avvocato Lina Musumarra e attraverso il caso della nostra amica Alice.

Buongiorno, leggendo vari annunci per adozioni di cani in cerca di padrone (premetto che non sto cercando un cucciolo), ho notato che tutte le associazioni fanno firmare un modulo per l’obbligo di sterilizzazione. Ma è legale obbligare una persona a sottoporre il proprio animale ad un intervento chirurgico al momento non necessario (dal momento che si asportano organi sani) e potenzialmente pericoloso? Inoltre, se una volta ceduto il cane, il nuovo padrone non rispettasse il contratto cosa succede?
Grazie

Alice

Gentile Alice,

la normativa vigente prevede il controllo della popolazione canina mediante la limitazione delle nascite. In particolare la Finanziaria 2007 ha stabilito che le Regioni e le Province, nell’ambito della programmazione regionale, devono dare priorità ai piani di controllo delle nascite destinando una quota non inferiore al 60% delle risorse stanziate per la lotta al randagismo alle sterilizzazioni, dove necessario, ovvero ad altre iniziative intese a prevenire il fenomeno del randagismo.

L’obbligo di sterilizzazione dei cani randagi deriva dalla necessità di elaborare una politica di controllo delle nascite al fine di ridurre il fenomeno del randagismo e il sovraffollamento nei canili; sarebbe tuttavia auspicabile che tale pratica trovasse maggiore diffusione anche tra i cani di proprietà.

L’obbligo di sterilizzazione dei cani randagi, sia dei maschi che delle femmine, ha come obiettivi fondamentali:
– la lotta al randagismo
– la prevenzione di neoplasie e altre malattie dell’apparato genitale (es. tumore mammario, tumore testicolare, prostatite, carcinoma alla prostata, endometrite, piometra, carcinoma ovarico, pseudo gravidanza, mastiti).

Queste sono le motivazioni per le quali si procede all’adozione responsabile dei cani randagi previa sterilizzazione.

Per maggiori informazioni rinvio al sito del Ministero della Salute (www.salute.gov.it)

Cordiali saluti.

Avv. Lina Musumarra

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sdog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: