salute e benessere: .. Alimentazione del cane: possibili problemi

Il tuo cane è troppo esigente in fatto di cibo? Oppure ha l’appetito di un orso? Qualunque sia il problema, fatti coraggio! Siamo certi che puoi riuscire a fargli seguire una dieta sana dal punto di vista nutrizionale. Ecco come.

Ciò di cui ha bisogno
Facciamo un passo indietro e analizziamo quale dovrebbe essere la corretta alimentazione del cane:

  • Tutti i cani hanno bisogno di un apporto equilibrato di proteine, grassi e carboidrati. Questi nutrienti derivano, tra gli altri, da ingredienti quali il sorgo a grani, la polpa di barbabietola, l’olio di pesce e gli antiossidanti. Inoltre, l’etichetta informerà anche sulla quantità effettiva di proteine e grassi dell’alimento;
  • Una corretta alimentazione del cane deve prendere in considerazione dimensioni, razza e fase di vita. Ricorda che i cuccioli hanno bisogno del doppio di energia rispetto ai cani adulti, che gli animali in sovrappeso necessitano di pasti in porzioni ridotte e che siano meno ricchi di nutrienti e che per i cuccioli delle razze più piccole (ad esempio, il Chihuahua) si deve ricorrere a crocchette piccole. Eukanuba ti offre una gamma completa di alimenti, per tutte le esigenze;
  • Dovrebbe essere sempre disponibile acqua fresca e pulita. Pulisci la ciotola e riempila più volte nel corso del giorno. L’acqua può essere contaminata anche da un semplice residuo di cibo;
  • Dagli ogni giorno i suoi pasti sempre agli stessi orari. Ciò contribuisce a creare una routine per il cane e a definire un modello alimentare rassicurante.
  • Segui i consigli sulle porzioni riportati sul retro della confezione dell’alimento. Anche se sembra avere molta fame, nutrirlo in modo eccessivo potrebbe farlo diventare obeso.
  • Non dargli mai gli avanzi o ricompense in cibo ad uso umano. Tali alimenti possono essere pericolosi per gli animali domestici e portare all’obesità.

Il giusto metodo di alimentazione per il cane
In base a taglia e personalità è possibile variare l’alimentazione del cane, ottenendo benefici differenti. Dovrai prima considerare le sue abitudini alimentari: riesce a controllarsi nel mangiare oppure mangia semplicemente perché gli viene messo davanti del cibo?

  • Alimentazione del cane “libera”: dagli un alimento secco mettendoglielo davanti per tutto il giorno. In questo modo, mangerà più o meno a seconda dell’appetito che avrà. Se il giro che di solito fa al mattino viene prolungato, è probabile che mangerà di più; se invece se ne resta tutto il giorno seduto davanti al caminetto, avrà meno fame. Questo metodo è l’ideale per il cane che non ha molta voglia di mangiare.
  • Alimentazione del cane “a orari”: dagli regolarmente razioni di cibo due volte al giorno, concedendogli 20 minuti per mangiare prima di togliergli la ciotola. In questo modo, si creerà una routine e il cane riceverà il giusto apporto calorico. Ciò significa che potrà tranquillamente arrivare al pasto serale anziché ingurgitare tutto il cibo in un’unica volta alle 7 del mattino. Questa opzione è la soluzione più adatta per le taglie grandi, i cani obesi e quelli che mangiano troppo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: