consigli legali: Problemi con il vicinato

I problemi con il vicinato causati dall’abbaiare del cane sono all’ordine del giorno. Ecco il caso del nostro amico Andrea e i relativi consigli dell’avvocato Lina Musumarra.

Salve, volevo esporre un mio problema “fresco fresco” di questi giorni: Vigili Urbani e Carabinieri sono venuti a casa mia perchè alcuni vicini (non possono dirmi chi) hanno fatto una segnalazione che il cane abbaia giorno e notte insistentemente. Allora…io ho una femmina di pastore tedesco di due anni dal carattere tosto e molto territoriale e difensiva ma ciò non vuol dire che sia un cane “malato”. Il cane di notte dorme in casa con me (quindi già qui si sono inventati una balla) e di giorno ovviamente il cane qualche ora ci rimane da solo ma massimo 4 ore al giorno. Premetto che abito in un quartiere e nel raggio di 150 mt. ci sono altri 10 cani e ben 6 gatti che circolano liberamente davanti al mio portone di casa ovviamente! Il cane non abbaia a sproposito ma se qualcuno si avvicina al portone o se i vicini di casa si mettono a parlarsi da una casa all’altra ad una distanza di 80 mt e quindi per forza urlando. Quindi Gentile Avvocato le porgo un paio di domande: Quale potrebbero essere le conseguenze in caso di una denuncia vera e propria? Quali sono gli orari in cui il silenzio deve regnare assoluto? Negli altri orari il cane può abbaiare? p.s. premetto che i vigili hanno fatto un sopralluogo e hanno detto che per loro il fatto non sussiste hanno conosciuto il cane e controllato l’abitazione…insomma per loro è tutto ok!!
Grazie in anticipo!!!

Gentile Andrea,

i problemi con il vicinato e le lamentele sui cani che abbaiano sono molto frequenti, ma non sempre giustificate. Nel suo caso, trattandosi di un cane che viene lasciato solo per un massimo di 4 ore durante il giorno, non si configura un comportamento sanzionabile, proprio perchè, anche se effettivamente abbaiasse ogni tanto, ciò rientra nella normalità, visto che i cani non “parlano”, ma abbaiano, appunto. Il presunto danno lamentato dai vicini di casa, derivante dal cd. inquinamento acustico, non può certo essere misurato “ad orecchio”, occorre invece una rilevazione da parte di un tecnico specializzato competente in acustica ambientale autorizzato dal giudice, in caso di controversia. Inoltre, l’ipotesi da dimostrare, ovvero di un prolungato e costante abbaiare del suo cane, potrebbe trovare origine – come peraltro da lei accennato – in azioni di disturbo provenienti dall’esterno della casa, come spesso accade o, talvolta, in uno stato di malessere psico-fisico del cane stesso, che soffre lo stare da solo, anche se per poche ore al giorno. In tal caso, è utile chiedere consigli al veterinario, meglio se specialista comportamentale.

In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione (sent. n. 7856/2008), la quale ha stabilito che non si può “coartare” la natura del cane al punto di impedirgli del tutto di abbaiare, ma in ogni caso i proprietari devono adottare tutte le cautele necessarie per “prevenire le possibili cause di agitazione ed eccitazione dell’animale, soprattutto nelle ore notturne“.

Infatti i casi di condanna per il reato di cui all’art. 659 cod. pen. (Disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone, che prevede la sanzione dell’arresto fino a tre mesi o l’ammenda fino a trecentonove euro) riguardano l’abbaiare notturno dei cani (segnalo la sent. n. 715/2011 della Corte di Cassazione, per la quale “La responsabilità dei proprietari di cani che, abbaiando, disturbano il riposo notturno del vicinato sono suscettibili di contravvenzione per disturbo della quiete pubblica”).

Saluti.

Avv. Lina Musumarra

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: