salute e benessere: La linea ideale della loro estate

Con la bella stagione occorre tener sotto controllo il peso di cani e gatti: la dieta e i rimedi giusti li aiutano contro il solleone

In estate è bene controllare il peso di cani e gatti

Cani e gatti magri sono più sani
Per sapere se il nostro cane o il nostro gatto è in soprappeso, valutiamo alcuni “punti critici” del loro corpo.
– Cassa toracica: le costole di cani e gatti devono sentirsi sotto le dita, ma non devono essere evidenti alla vista.
– Il punto vita: se la forma è “a tubo o a salsiccia”, l’animale è in sovrappeso. Inoltre, poiché ogni razza ha delle caratteristiche precise, è opportuno osservare delle immagini di animali della stessa razza in modo da avere un’idea dell’aspetto “ideale”.
Bisogna sapere che, nelle giornate più calde, il gatto smette di mangiare per poi alimentarsi di notte. Bisogna quindi accertarsi che riceva comunque un apporto calorico sufficiente al buon mantenimento delle varie funzioni organiche.
A seguire due esempi di menu adatti a mantenere o raggiungere il peso forma ideale per cani e gatti.

Anche olio e crusca nella dieta dei cani

Olio di oliva e crusca, utili depurativi intestinali, sono i cibi base della dieta estiva del cane. Da organizzare così:
-200 g di verdure cotte (carote, zucchine, fagiolini, spinaci, erbette…);
-150 g di riso bollito o pasta o fiocchi d’avena;
-225 g di carne di pollo o tacchino o manzo;
-uno spicchio di aglio;
-un cucchiaino da caffè scarso di olio di oliva;
-2 cucchiaini di lievito di birra;
-fino a 200 g di crusca di frumento;
-un cucchiaino di integratore di calcio (polvere di gusci di ostriche o altro integratore naturale).
Dose giornaliera per un cane dal peso normale di 22 kilogrammi.
Metà di questa dose è adatta a un cane di 8-10 kili.

Per i gatti un menu leggero da favola

Per il gatto la dieta dimagrante è a base di riso o cuscus, arricchiti con pollo, manzo, pesce e verdure:
-120 g di patate lesse o 100 di riso bollito o cuscus;
– 250 g di carne di manzo, pollo, tacchino o pesce;
– 60 g di verdura;
– mezzo cucchiaino di olio di oliva (non tutti i gatti lo gradiscono)
– mezzo cucchiaino di integratore di calcio (polvere di gusci di ostriche o altro integratore naturale);
– mezzo spicchio di aglio;
– un cucchiaino di lievito di birra.
Questa dieta è indicata per un gatto di 3,5 kg (180 g) o 5 kg (280 g)

Dott.ssa Laura Cutullo
Medico veterinario omeopata e floriterapeuta, Milano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: