RELAZIONE: le problematiche più comuni nella convivenza con il cane nasca no dalla mancanza di com-prensione reciproca .. educazione ed approccio !!

L’approccio Cognitivo considera il cane dotato di un proprio profilo cognitivo, emozionale e motivazionale, in grado di elaborare le informazioni secondo le proprie credenze, i propri valori, le rappresentazioni della realtà, le esperienze di vita, i suoi bisogni fondamentali.

RICONOSCERE AL CANE UN’INDIVIDUALITA’ E RISPETTARLA E’ IL PRIMO PASSO PER COSTRUIRE UNA RELAZIONE.

Il comportamento non è altro che l’espressione di uno stato mentale, per questo incentro il mio lavoro sulla comprensione della vita interiore di ogni cane che si costruisce ed evolve per mezzo delle dotazioni filogenetiche (di specie, di razza) e delle competenze cognitive, emozionali e sociali, il cui sviluppo è influenzato dall’ambiente di vita e dalla relazione con la famiglia adottiva.

Dal mio punto di vista educare significa saper essere: obiettivo dei percorsi educativi non è quello di insegnare al cane a sviluppare delle abilità attraverso cui possiamo controllarne il comportamento ma quello di imparare noi stessi ad uscire dagli schemi, a considerare l’individuo, ad offrire al cane delle opportunità, a condividere la nostra quotidianità con lui, a comunicare autenticamente con una specie diversa dalla nostra, in modo tale che la possibilità di fare al cane delle richieste, di risolvere delle situazioni critiche e di costruire una buona relazione con lui, rientri nella naturale gestione dei rapporti sociali, in cui c’è dialogo, rispetto, apertura, espressione e comunicazione.

Credo che le problematiche più comuni nella convivenza con il cane nascano dalla mancanza di com-prensione reciproca, intesa sia come conoscenza delle reali intenzioni dell’altro, del suo linguaggio e delle sue modalità espressive, sia come desiderio di includerlo nella nostra vita come parte di noi, a diventare insieme un’unica entità in cui il principale veicolo di dialogo è l’empatia.
Alla luce delle più recenti scoperte nel campo delle Neuroscienze, dell’Etologia, della Psicologia e della Pedagogia, credo sia arrivato il momento di scoprire chi è realmente il cane e di riscoprire il profondo legame sociale che ne ha permesso l’evoluzione accanto all’Uomo.

Grazie ai corsi di Educazione alla Relazione e alla Comunicazione con il cane in DogSense, ogni compagno umano ha l’opportunità di scoprire non solo la reale identità del suo amico a quattro zampe ma anche la propria identità: attraverso la relazione con il cane impariamo a conoscere noi stessi, ad affrontare le difficoltà in modi del tutto nuovi, a superare i limiti, a ribaltare le prospettive, a sviluppare intelligenza emozionale e sociale, apportando maggior benessere a mente, spirito e relazioni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sdog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: