sociale: Come aprire un asilo per cani

Quali requisiti deve avere una struttura adibita ad asilo per cani e quali sono le autorizzazioni necessarie per iniziare questa attività?

Se ami gli amici a quattrozampe, decidere di aprire un asilo per cani può essere l’idea vincente per superare questo momento di crisi economica e avviare una nuova attività di successo.

Sono davvero molte le persone che nell’arco della giornata per lavoro o altri impegni, non sanno dove lasciare il proprio animale domestico: poter affidarsi ad un servizio del genere è certamente utile e innovativo, soprattutto in Italia.

Non è necessario avere un titolo di studio specifico per aprire un asilo per cani ma sarebbe comunque utile seguire un corso di educazione cinofila riconosciuto dall’associazione nazionale. Il corso, da frequentare prima di avviare l’attività rappresenta un investimento iniziale utile a rafforzare le conoscenze che già si possiedono e a impararne di nuove.

Non è sufficiente amare i cani per prendersene cura correttamente, occorre anche imparare a capire il loro comportamento e le loro esigenze

Dal punto di vista burocratico per aprire un asilo per cani basta disporre di una struttura di almeno 120 metri quadri che risponda ai requisiti igienici stabiliti dalla Asl e dal dipartimento di Tutela degli animali del comune in cui sorgerà l’asilo per pet.

Per ovviare eventuali intoppi burocratici alcune persone preferiscono avviare l’attività in zone di aperta campagna o comunque al di fuori del centro abitato.

Una volta avviato l’asilo potrebbe anche essere utile offrire alla clientelaservizi di toelettatura, addestramento, pensione durante i week-end e le vacanze e visite veterinarie.

E’ importante selezionare con attenzione i cani da accogliere in modo da testarli con un periodo di prova, altrimenti si corre il rischio che un singolo elemento instabile possa turbare l’armonia dell’intero gruppo.

Infine è bene proporre ai clienti tariffe flessibili in relazione alle ore in cui cani saranno ospitati nell’asilo: l’ideale sarebbe offrire una tariffa oraria, che preveda magari la mezza giornata e abbonamenti mensili.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sdog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: